46 Jobs | 974661 Resumes

Category: ExecutiveSurf News

Pubblicità a tempo di IT: Intervista a Fabrizio Bonazza

Ha una formazione IT Fabrizio Bonazza, CEO di Neo Advertising Italia dallo scorso autunno. Bonazza, classe 1954, ha iniziato come responsabile marketing nella multinazionale Econocom, il cui core business è rappresentato dal noleggio operativo dei sistemi IBM. Nel 1987 fonda la filiale italiana di Tulip, gruppo olandese produttore di PC, diventandone nel 1992 Country Manager. Nel 2005 entra in Nodum - network operator attivo nel mercato del digital signage - in qualità di amministratore delegato e azionista. Nel corso di questa esperienza instaura partnership per il mercato italiano con l’americana Broadsign, provider mondiale di software per network di digital signage, entrando in contatto con il gruppo Neo Advertising, partner di Broadsign. Bonazza è stato inoltre tra i fondatori della sezione Digital di Popai, l’associazione indipendente del retail in Italia. Chi ha paura del digital signage? recitava il titolo del convegno di Popai lo scorso anno. Si trattava di una domanda provocatoria, che tiene conto del fatto che chi si occupa di digital signage viene dalla…

Read More

Every day the same dream

It is quite rare for video games to take place in the office, so it is perhaps not altogether surprising that one of the few recent examples came to us via the

Read More

Meritocracy: the bonus system

Article originally written for The work style magazine (TWSM). Bonus in Latin means good, but the system of bonuses was held to be responsible for everything rotten in banking and, in return for being saved by their governments and taxpayers, banks were expected to herald in a new era of meritocracy. Of course people expect to be paid fairly for their efforts and there is no intrinsic problem with offering extra incentives for exceptional results, but Goldman Sachs received $13bn from the US government to prevent its demise and a certain degree of austerity was expected. The bank now faces less competition for business and can borrow at incredibly low interest rates. In return for the help it received, Goldman Sachs is planning to reward its staff with bonuses of $17bn, to howls of outrage. It is not just in banking. Rod Bailey, CEO of ExecutiveSurf, the global internet headhunting company, says: “There is less competition in general. It is basic supply and demand. There…

Read More

A ciascuno il suo

Ha fondato l’azienda nel 1966 e ora lascia il timone al figlio Nicola, 29 anni; resta ancora, da consulente, con la speranza di non servire troppo per dedicarsi alla sua passione: la creazione dei prodotti, lasciandone agli altri il peso dello sviluppo. Parliamo di Carlo Vaccari, presidente di Ferplast, azienda leader di pet comfort, 90 milioni il fatturato nel 2006. Qual è il segreto di un buon rapporto tra l’imprenditore self made e il management? Non esiste una ricetta: i buoni collaboratori non li ho fatti io. Di base, chi si riconosce nella nostra filosofia resta, e può restare parecchi anni, chi non lo fa, cambia azienda. Può essere più specifico? Pretendo onestà e serietà negli affari, diffido di quelli che sono troppo a nostro favore. Per me un affare è: 60 a me, 40 alla controparte. Così sta in piedi. Un rapporto 90/10 non regge. Molti imprenditori chiedono al proprio management imprenditorialità: lo trova giusto? O è meglio che il manager si ritagli un…

Read More

L’ufficio del futuro: Dai tempi antichi sono i capi illuminati a curarsi dell’ambiente di lavoro

L'atmosfera era un po' mesta lo scorso dicembre a Parigi al Salone dell'immobiliare d'impresa (SIMI): il numero di metri quadri d'ufficio affittati nei primi nove mesi del 2009 è stato di appena 1,23 milioni, in calo del 32% rispetto all'anno prima. Dal punto di vista finanziario, ciò ha significato una contrazione del 48% (4,9 miliardi di euro). Le ragioni sono chiare: in tempi di crisi, tutte le aziende cercano di ridurre i costi, e per il terziario l'immobiliare è la seconda voce di spesa, dopo il personale. Per ridurre il costo per posto di lavoro dai 9.980 euro medi del 2008 (fonte Investment Property Data), ci sono due soluzioni: trovare locali meno cari o ridurre i metri quadri per addetto. Molte aziende tendono a raggruppare i siti, come Sodexho a Saint-Quentin-en-Yvelines, o a lasciare la capitale, come il Crédit Agricole che si è trasferito da Montparnasse à Montrouge. Atos ha scelto Bezons nella Val-d'Oise per ridurre di metà gli affitti; la conseguenza sarà l'aumento del…

Read More

Un nuovo ordine per l’economia mondiale? Pil non significa benessere.

Tecnologia, globalizzazione e recessione si sono combinate per mostrarci come le cattive prassi nel business abbiano effetti a cascata che influenzano pesantemente noi tutti ed il mondo in cui viviamo. Le aziende sono diventati responsabili di molti mali del pianeta: il riscaldamento globale, la fame e la povertà. Per i leader mondiali che stanno rientrando ad una normalità di gestione, Andrew Simms e David Boyle hanno scritto un libro che incoraggia a pensare in maniera diversa. The New Economics: A Bigger Picture è la ricerca di un modello di business più verde e sostenibile, dove le risposte giuste si trovano nei posti più impensati. Andrew Simms è stato a capo della sezione energia e clima della New Economics Foundation. E' autore di diverse pbblicazioni sullo sviluppo e sull'ambiente, tra cui Ecological Debt: Global Warming and the Wealth of Nations. Ha studiato alla London School of Economics e ha lavorato per diverse organizzazioni internazionali. Siede nel board di Greenpeace UK. David Boyle lavora con la New…

Read More

Il calendario dell’arte: Le mostre di gennaio 2010

Movie Stars - Cristina Ruffoni Il 21 gennaio inaugura Movie Stars, la prima di una serie di mostre della galleria milanese Modaarte –Spazio Statuto, dedicate alla poesia visiva, terreno in cui l’artista Cristina Ruffoni si cimenta già da molti anni. Da sempre interessata all’interazione tra scrittura e visualità, Cristina Ruffoni crea delle “immagini da leggere”. Attraverso testi di sua invenzione, dà forma e colore alle parole, affinché pittura e scrittura si scambino i ruoli e diventino un’unica cosa. Sulla tela segno e significato possono prendere l’uno il posto dell’altro, creando un’immagine che è visiva e mentale allo stesso tempo. «Non ho mai voluto scrivere e dipingere separatamente, in maniera tradizionale - racconta l’artista - ma ho tentato di raccontare delle storie... il sogno inconscio e il desiderio inespresso di ogni artista è di inventarsi un film: musica, azione, parole, colore, l'opera totale» Nel suo ultimo progetto - Movie Stars - Cristina Ruffoni indaga infatti il linguaggio del cinema e utilizza la sua scrittura creativa insieme…

Read More

Gennaio 2010

29/01/2010 - Stefano Nalesso è stato nominato direttore della divisione products & offering di Siav, a Erich Buson è stata affidata la responsabilità commerciale per i mercati esteri,infine, Andrea Venturato passa al management della divisione public sector & finance. 28/01/2010 - Sol ha nominato Andrea Monti, già vice direttore generale, condirettore generale. 27/01/2010 - Cariparma ha nominato Philippe Voisin condirettore generale e Rosario Strano vice direttore generale. Voisin, già vice direttore generale, è entrato in Cariparma nel 2007 con la carica di responsabile direzione rischi e controlli permanenti. Strano, 47 anni, proviene da Intesa Sanpaolo dove era responsabile della direzione risorse e sistemi di governance della divisione banche estere. In precedenza, ha lavorato in Alitalia, Ansa e Poste Italiane. 27/01/2010 - Citigroup ha nominato Leonardo Arduini country officer in Italia. Arduini ha iniziato nel 1988 in San Paolo Finance e, tranne brevi intervalli in Caboto e Montepaschi, ha trascorso la maggior parte della sua carriera in Citi. 27/01/2010 - Roberto Iotti è il nuovo direttore…

Read More

Geschmackvolles Mitbringsel: Ausgefallene Pralinen voll im Trend

Mainz. Die berühmten kleinen Aufmerksamkeiten hinterlassen oft große Wirkung. Aber nur, wenn sie eben Aufmerksamkeit demonstrieren und den Wunsch, etwas Besonderes zu schenken. Wie wäre es statt dem obligatorischen Blumenstrauß einmal mit ausgefallenen Pralinen? Über sie kann man im Smalltalk dann trefflich diskutieren, Geschmacksnuancen miteinander entdecken. Bei unseren Nachbarn in Frankreich, Belgien oder der Schweiz ist dies voll im Trend. Wenn, ja wenn dies eben nicht die üblichen Süßigkeiten aus dem Supermarkt ums Eck sind. In Belgien beispielsweise hat sich eine ganze Gilde von Pralinenmeistern entwickelt, deren Kunstwerke schon längst den klassischen Blumenstrauß als Mitbringsel Nummer eins an die Gastgeberin abgelöst haben. Man zeigt Stil, Status und Kennerblick mit der Auswahl – und hat den nicht zu unterschätzenden Vorteil, höchstwahrscheinlich auch ein Stückchen des eigenen Präsents naschen zu dürfen. Auch in Deutschland greift der Trend nach Luxus-Schokolade immer weiter um sich. Dabei sind die Kreationen immer ausgefallener. Mit scharfem Chili ist fast schon Standard, aber mit Gewürzen wie Kardamon, Koriander oder Basilikum, mit Wasabi, Ingwer…

Read More

Percorsi verticali: Intervista a Luca Villa

Dallo scorso anno responsabile dell’area risorse umane e comunicazione di ThyssenKrupp Elevator Italia, Luca Villa, classe 1964, ha sviluppato tutta la sua carriera nelle risorse umane. Si è formato in grandi aziende: Bull, Eni, Panasonic, ed è poi passato a una società che ha fatto il suo ingresso in Italia quattro anni fa ed è ora in fase di consolidamento, in un mercato di cui il nostro paese detiene il primato: quello degli ascensori. Esiste ancora la war for talent? Direi di sì, soprattutto per i profili più tecnici. I giovani ingegneri sono una risorsa molto ambita. Il nostro gruppo ha un percorso di inserimento per i neo laureati, un master di specializzazione per l’industria ascensoristica che è organizzato nella nostra corporate business school a Madrid, la SEED School (Specialized Education for Executive Development). Questo master prevede diversi programmi di formazione sostanzialmente indirizzati a due sbocchi, commerciale e tecnico-gestionale. Dopo il master, nove mesi di formazione, i giovani vengono inseriti in una delle società del…

Read More

©2018 ExecutiveSurf | +44 2077291837 | Registered in England no. 1111 7389 - VAT registration no. GB 291 0514 23